In collaboration with


instagram
whatsapp
image-242

SIGN UP FOR THE NEWSLETTER!

studiovinai-removebg-preview

KEEP IN TOUCH


facebook
instagram
whatsapp

info@mamaonjourney.com

Disclaimer: Mamaonjourney.com fa parte del Programma di affiliazione Amazon Services LLC: comprando dai link presenti in questo sito, potrei ricevere delle piccole commissioni. Il prezzo del prodotto finale resterà per te invariato. Grazie mille per il tuo supporto!

Pannolini usa & getta: che cosa c’è dentro?

Vi siete mai chiesti di cosa sono fatti i classici pannolini usa & getta?

Avete mai notato che sulle confezioni, anche quelle delle marche più prestigiose, non viene scritta la composizione di questi pannolini?

Non è inquietante non sapere che cosa indossano i nostri figli, per di più se pensiamo che i pannolini vengono indossano tutti i giorni, per 24 ore al giorno, per i primi due, o tre anni della loro vita?

 

Una recente indagine dell’ Anses francese (Agence nationale de sécurité sanitaire de l’alimentation, environmente, travail) ha dimostrato che molte sostanze chimiche presenti nei pannolini sono cancerogene (come il bisfenolo-BPA o gli ftalati, che sono oggi vietati nei biberon, piatti, giocattoli, ma non nei pannolini).

I test svolti hanno dimostrato che le sostanze chimiche pericolose negli usa & getta possono passare nella pelle dei neonati attraverso il contatto prolungato. Inoltre, alcune di queste, come i profumi, rischiano di provocare allergie cutanee.

 

Facciamo un passo indietro: i pannolini usa & getta come li conosciamo noi oggi, sono nati negli anni ’80, quando furono scoperti i primi gel chimici super assorbenti (conosciuti come SAP).

Il loro utilizzo nei pannolini usa & getta scatenò da subito un successo notevole, in quanto le perdite dai vecchi rudimentali pannolini usa & getta si ridussero notevolmente, così come lo spessore di questi, e permisero di risparmiare moltissimo tempo alle donne che dovevano lavare a mano tantissimi pannolini di stoffa. Ma oggi vale ancora la pena usarli?

YellowPinkEggsEasterInstagramPost

Anche se l’individuazione degli specifici ingredienti dei pannolini usa e getta resta un’impresa molto difficile, per certo sappiamo che i SAP, i gel chimici super assorbenti, sono derivati del petrolio e si trovano proprio a contatto con la pelle dei neonati, in quanto sono quei materiali che permettono al pannolino usa & getta di restare asciutto a contatto con la pelle.

 

Uno di questi SAP è il Poliacrilato di Sodio, un polimero di sale che è in grado di assorbire fino a 200-300 volte il proprio peso in acqua. Quindi 10 grammi di Poliacrilato di Sodio possono assorbire fino a 200 ml di acqua. È questa la sostanza che permette al pannolino usa & getta di restare molto “slim” anche dopo molte ore di utilizzo.

Ma questo componente non è l’unico pericoloso: il cloro, i coloranti, i profumi, e gli ftalati sono altrettanto dannosi a contatto con le delicate pelli dei neonati.


 

Il cloro, che viene usato per sbiancare il materiale dei pannolini usa & getta, durante il processo di candeggio rilascia la diossina, che è stato scoperto portare danni al sistema riproduttivo, immunitario e può causare lo sviluppo di tumori.

 

I coloranti sono responsabili di molte delle dermatiti da pannolino, in quanto i colori usati per i disegnini decorativi o per le fasce elastiche contengono metalli pesanti.

 

I profumi, usati per coprire gli odori di feci e urine, possono essere anche responsabili di irritazioni ed eruzioni cutanee, e il più delle volte la loro composizione è segreta, in quanto unica e simbolo di riconoscimento del brand che li utilizza.

 

Gli ftalati sono utilizzati per ammorbidire i materiali plastici: recenti studi hanno scoperto che gli ftalati hanno effetti tossici sul sistema endocrino e riproduttivo, particolarmente pericolosi nei bambini in quanto ancora in via di sviluppo. L’American Academy of Pediatrics nel luglio 2008 ha affermato sulla rivista Pediatrics che “i bambini sono particolarmente vulnerabili all’esposizione agli ftalati a causa del loro continuo rapporto fra mano e bocca e poiché il loro sistema nervoso e riproduttivo è in pieno sviluppo”.

 

YellowPinkEggsEasterInstagramPost

Come fare allora, per evitare che tutte queste sostanze chimiche e tossiche facciano del male ai nostri figli?

Affidarci ai pannolini lavabili, o ad aziende certificate che mettano scritto nero su bianco la composizione dei loro pannolini.

La bella notizia

Se non sapete dove sbattere la testa, se pensate che i pannolini lavabili non facciano per voi, e tutte queste informazioni vi hanno lasciato l’amaro in bocca, è arrivato adesso il momento di una bella notizia.

 

Aziende che producono pannolini usa & getta certificati ed ecologici esistono, e io voglio presentarvene una oggi.

 

Si tratta di Ecoboom: i loro pannolini sono fatti in fibra naturale di bambù e sono anallergici, naturali, privi di sostanze nocive come pesticidi, BPA, parabeni, profumi e coloranti, adatti alle pelli più sensibili.

 

E non solo fanno bene ai nostri figli, ma anche all’ambiente che gli lasceremo in futuro. Lo sapevate che i pannolini tradizionali impiegano fino a 500 anni per decomporsi?

I pannolini Ecoboom sono certificati SGS, che verifica il livello del 70.1% di biodegradabilità in 147 giorni, mentre il materiale di fibra di bambù riduce del 30% l’impatto dei rifiuti di plastica sull’ambiente.
Anche iI materiale di confezionamento è ecosostenile, in quanto fatto in d2w, completamente biodegradabile.
Vengono utilizzati fibre e tessuti certificati FSC per uno sviluppo ecosostenibile.

 

 

IMG4368.JPG

Inoltre, se vi state interrogando sull’assorbenza, non dovete preoccuparvi: il bamboo è uno dei materiali più assorbenti presenti in natura, e i pannolini Ecoboom hanno superato la prova notte con il figlio della sottoscritta, un vero campione in quanto a produzioni di pipì notture!

I pannolini in fibra di bambù ci accompagnano senza problemi per una notte intera, undici ore ininterrotte di sonno, senza lasciarlo nè bagnato nè con il sederino arrossato.

 

Bambino contento, mamma e papà contenti, ambiente contento.

Cosa volere di più dalla vita?

 

Sono acquistabili presso i seguenti siti:

 

https://www.saymooom.com/

 

https://www.macrolibrarsi.it/ 

 

https://www.miscappalapipi.it/

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder